Psicologa - Psicoterapeuta

Dott.ssa Maria Elena Feltrin

Via Benedetto Cairoli n.66
51017 Pescia (PT)

Piazza Cesare Battisti n.10
51016 Montecatini T. (PT)
Cel 327-8957198
E-mail: m.elena.feltrin@gmail.com

dOTT.SSA MARIA ELENA FELTRIN  Psicologa - PSICOTERAPEUTA E mEDIATRICE FAMILIARE

Nei momenti di crisi, disagio o malessere psicologico è importante ricercare l'aiuto di una persona che sia in grado di offrire ascolto e sostegno. L'intervento dello psicologo può fornire supporto in tutte le situazioni di crisi, anche al fine di acquisire nuove risorse e strumenti per affrontare le difficoltà durante il ciclo vitale.

La dott.ssa Feltrin svolge la propria attività in ambito psicologico attraverso colloqui individuali di consulenza rivolti ad adulti ed adolescenti, e colloqui di sostegno per le coppie e le famiglie.

Gli incontri hanno lo scopo di migliorare la capacità di affrontare le situazioni difficili, ridurre il disagio psico-fisico, favorire l'incremento dell'autostima e del senso di autoefficacia, nonché accrescere la consapevolezza rispetto alle proprie capacità di adattamento.

L'obiettivo generale è quello di promuovere il benessere individuale, di coppia e familiare attraverso un percorso che porti gradualmente le persone a dare un significato al proprio disagio, a trovare risorse utili ad affrontare le situazioni, a raggiungere una maggiore consapevolezza di sé nella relazione con gli altri e ad attivare efficacemente le proprie capacità decisionali.

Nei colloqui di consulenza psicologica la dott.ssa Feltrin usa un approccio sistemico-relazionale.

  • Perchè sistemico? Il sintomo della persona non viene inteso come problema individuale ma come espressione di un disagio all'interno di uno dei suoi contesti relazionali (sistemi) di appartenenza. La famiglia è di solito uno dei principali sistemi in cui i sintomi assumono un significato preciso nel funzionamento delle relazioni tra le persone che ne fanno parte. Le dinamiche disfunzionali possono collocarsi anche nel sistema coppia, nell'ambiente lavorativo, nel gruppo degli amici, etc.
  • Perchè relazionale? L'identità individuale viene considerata come il risultato delle relazioni che la persona ha vissuto; un'eventuale problematica non viene letta e trattata come caratteristica insita nell'individuo ma come esito di esperienze relazionali.

Il fine di questo tipo di interventi psicologici è quello di aiutare la persona a trovare modalità relazionali diverse all'interno dei sistemi di appartenenza; ciò consente anche di leggere alcuni eventi e situazioni in modo maggiormente tollerabile da un punto di vista emotivo, e trovare un significato possibile a difficoltà personali e/o familiari.

Il lavoro di psicologa svolto dalla dott.ssa Feltrin non è dunque rivolto al trattamento del sintomo presentato ma alle situazioni relazionali che lo hanno generato.

 

Per maggiori informazioni contatta la dott.ssa Maria Elena Feltrin ai recapiti sopracitati o cliccando il seguente link:

Contatta la Dott.ssa Feltrin